Amici 16, Mediaset querela Morgan per diffamazione

Dopo tutto il rumore che si è venuto a creare per via dell’abbandono di Morgan del talent Amici di Maria De Filippi, viste le accuse e le numerose polemiche, alla fine Mediaset ha scelto di querelare il cantante per diffamazione

Marco Castoldi, in arte Morgan, negli ultimi giorni sta decisamente attirando l’attenzione su di sé. La querelle con Maria De Filippi dopo l’abbandono del cantante che vestiva i panni di coach della squadra bianca ad Amici, sembra non arrestarsi mai. Morgan ha mosso accuse molto pesanti contro la conduttrice e sopratutto contro il programma. Durante una diretta su Facebook ha parlato della situazione che vivono i ragazzi nelle rispettive casette, e ha dichiarato che i talenti sono manipolati e strumentalizzati.

In difesa del talent si sono scagliati molti protagonisti che hanno fatto o fanno ancora parte del mondo di Amici; dopo le parole dello storico autore Luca Zanforlin, sono arrivati messaggi di solidarietà al programma anche da parte dell’ex vincitrice Alessandra Amoroso e del professore della Scuola Rudy Zerbi. La padrona di casa aveva confermato le voci di rottura: “Da lui sono partiti gli insulti, le accuse, le teorie complottiste e persecutorie, fino alla ovvia e necessaria risoluzione degli impegni reciproci. Peccato”. Probabilmente Queen Mary non poteva immaginare il pandemonio che si sarebbe scatenato.

Alla fine una stringata nota che arriva direttamente da Cologno Monzese dovrebbe mettere a tacere tutte le polemiche: “Mediaset ha dato mandato ai suoi legali di agire nei confronti di Marco Castoldi, in arte Morgan, per le gravi affermazioni diffamatorie rilasciate contro la Società negli ultimi giorni”. La vicenda finisce dunque in tribunale. La produzione ha ritenuto necessario dunque agire e mettere un punto alla polemica. Come la stessa conduttrice ha spiegato: “Non mi va che nel fango ci finiscano i programmi, chi ci partecipa, il pubblico che magari li segue o i tanti che ci lavorano”.

Photo Credits: Facebook

Commenti