Guido Lembo, riapre l’Anema e Core: “La musica è la porta dell’anima” [ESCLUSIVA]

Velvet Mag ha contattato telefonicamente Guido Lembo per parlare della riapertura della taverna Anema ‘e core di Capri e dei suoi progetti futuri. “Si chiama anima, si dice anema. Perché nell’anema c’è la ragione che fa suonare le emozioni, solleticare un sorriso, suscitare un ricordo”, si legge sul sito della suggestiva location nella quale si incontrano musica e glamour.

Prima di Pasqua riaprirà l’Anema e core…
Sì, qualche giorno prima verso il 6 o il 7 (aprile, ndr). Mi aspetto davvero tanta gente, qui a Capri il clima è bellissimo e ci sono delle giornate stupende. Attualmente questa città sembra un cantiere perché stanno facendo lavori ovunque. Prossimamente poi ci saranno altri concerti, mi piace girare molto per i live anche durante l’inverno.

Com’è il tuo rapporto con il pubblico?
Bellissimo e non è una frase banale. È davvero così.

Dopo il libro Tutto cominciò così hai altro in cantiere?
In realtà sì, ne sto scrivendo un altro, ma ad oggi non voglio anticipare nulla perché potrei cambiare tutto da un momento all’altro. Sicuramente sarà una galoppata che attraverserà la mia vita, la mia carriera con aneddoti. Non puntando sui personaggi che frequento o ho frequentato, ma di tutto ciò che sento.

E allora per te cos’è la musica?
È tutto. La porta dell’anima.

Un libro sul comodino di Guido Lembo

Photo Credits Facebook

Commenti