Sanremo 2017, La Rua solo al DopoFestival: i fan insorgono con #LaRuaSulPalcoAriston2017

Dopo il “caso” dei La Rua eliminati dalla gara dell Nuove Proposte al Festival di Sanremo 2017, sembrava essere tutto risolto, visto che Carlo Conti aveva promesso la loro presenza nella kermesse. In realtà la band sarà al DopoFestival e per questo motivo i fan solo delusi: li vogliono a tutti i costi sul palco dell’Ariston. Riusciranno con #LaRuaSulPalcoAriston2017 a convincere Carlo Conti?

I La Rua sono stati eliminati dal Festival di Sanremo 2017 con numerose polemiche al seguito (LEGGI ANCHE: SANREMO 2017, LA RUA ELIMINATI “QUESTO PUGNO CI HA FATTO MALE”. DELUSIONE E POLEMICA). Gran parte del pubblico voleva il gruppo nella lista degli otto cantanti in gara nella sezione Nuove Proposte (di cui fanno parte Leonardo Lamacchia, Tommaso Pini, Maldestro, Marianne Mirage, Lele, Francesco Guasti, Valeria Farinacci e Braschi, questi ultimi due da Area Sanremo, LEGGI ANCHE: SANREMO 2017, CAST UFFICIALE DEI BIG E DELLE NUOVE PROPOSTE). Carlo Conti aveva promesso che avrebbe trovato uno spazio anche per la band nel corso della kermesse e così ha fatto.

Nel corso della prima conferenza stampa di presentazione della manifestazione (LEGGI ANCHE: SANREMO 2017, LE NOVITÀ DALLA CONFERENZA STAMPA) ha annunciato che il loro brano Tutta la vita questa vita sarà la sigla del DopoFestival condotto da Nicola Savino (con tanto di esibizione in una delle cinque serate) e in onda subito dopo il Festival vero e proprio. Alcuni fan però sono rimasti delusi (altri invece sono comunque felici di questa bella opportunità, come gli stessi La Rua).

Vogliono a tutti costi che Daniele Incicco e compagni salgano sul palco dell’Ariston. Per questo motivo hanno lanciato una petizione sul web dall’hashtag #LaRuaSulPalcoAriston2017: “Ma in prima serata era un’utopia? Premiamo la qualità”, “La sigla di tutta la vita questa vita dopo il festival non ci sono parole noi vogliamo la Rua sul quel Palco”, “Il che è davvero bello ma in prima serata lo sarebbe di più”, “Noi comunque non ci accontentiamo. Vogliamo far conoscere il talento”.

Photo Credits Facebook

Commenti