Arisa annuncia il ‘divorzio’ musicale: “È finita”

Le strade di Arisa e di Warner Music si sono ufficialmente divise. Dopo 8 anni di collaborazione, la cantante, recentemente protagonista in tv come giudice della categoria “Under Uomini” della decima edizione di “X Factor”, ha confermato la fine del suo contratto con la casa discografica, che ha già rimosso il suo nome dalla lista dei suoi artisti su Facebook. Giovedì 12 gennaio 2017, con la data zero a Città del Teatro di Cascina (Pi) partirà il tour nei teatri #VOCE2017TOUR dell’artista.

La notizia era nell’aria già da qualche ora, ma ora è ufficiale: Arisa non fa più parte del roster di Warner Music Italia. I rumour sull’addio si erano diffusi a partire da lunedì 9 gennaio, quando, alle 17.26, la casa discografica ha aggiornato la sua foto copertina su Facebook. Nell’immagine con la lista degli artisti presenti nella scuderia di Warner Music Italia, infatti, tra Ligabue ed i Green Day, non figura il nome di Arisa.

Alla luce del tam-tam sui social network e degli interrogativi dei suoi fan, Arisa ha confermato la notizia ai microfoni di ‘Blogo’, con il secco annuncio: “È finita“. Rosalba Pippa (questo il vero nome della cantante) ha esordito nel mondo della musica nel 2009 proprio sotto l’etichetta Warner Music, con cui ha pubblicato cinque album (“Sincerità” nel 2009, “Malamorenò” nel 2010, “Amami” nel 2012, “Se vedo te” nel 2014, “Guardando il cielo” nel 2016) più la raccolta “Voce – The Best of”.

Giovedì 12 gennaio 2017, con la data zero a Città del Teatro di Cascina (Pi) partirà il tour nei teatri #VOCE2017TOUR della cantante, recentemente protagonista in tv come giudice di X Factor 10. Il tour (14 le date annunciate fino a questo momento) farà tappa anche a Roma il 4 febbraio (Parco della Musica, Sala Sinopoli) e a Milano il 27 marzo (Teatro Linear Ciak).

Photo Credits: Facebook

Commenti