Cremonini raddoppia a Bologna e annuncia l’arrivo del nuovo singolo

Dopo aver raddoppiato il numero di concerti a Milano, per quello da lui definito il “poker d’Assago”, Cesare Cremonini ha deciso di aggiungere un secondo appuntamento del Più Che Logico Tour 2015 anche nella “sua” Bologna. Il cantautore salirà sul palco dell’Unipol Arena non solo il 31 ottobre, come da precedente programma, ma anche il 1 novembre. Le prevendite dei biglietti per tale seconda data saranno aperte da domani, martedì 7 luglio, alle ore 10, attraverso il circuito TicketOne. Ma non solo: in un’intervista per quotidiano.net, Cremonini ha anticipato un’altra gustosa novità che farà felici i suoi fan.

“A fine agosto uscirà il singolo di Lost in the weekend con relativo videoclip girato a Los Angeles, queste le parole di Cesare. Il brano, estratto da Piùche Logico (Live), è uno dei 4 inediti contenuti in quest’ultimo lavoro, un triplo cd contenente 22 brani live e un mini album in cui sono raccolti, appunto, gli inediti in questione. Tra cui anche Buon viaggio (Share The Love), il singolo già entrato a far parte della colonna sonora dell’estate 2015, e 46, canzone diventata l’inno dello Sky Racing Team VR46, team di motociclismo appartenente a Valentino Rossi.

Per quanto riguarda il video in arrivo, la speranza (e praticamente la certezza) è che possa essere all’altezza dell’ultimo e particolarissimo videoclip di Cremonini, quello che ha accompagnato Buon viaggio (Share The Love), realizzato con la regia di Gaetano Morbioli (GUARDA QUI). Non rimane che attendere ancora poco tempo per scoprire qualcosa di più al riguardo. Intanto Cesare ha anche aggiunto, durante suddetta intervista, che dopo album e tour ci sarà anche una (meritata) pausa per lui: “È un anno intero che la mia musica rimane stabilmente nella top 5 radiofonica e di tanta disponibilità non posso che ringraziare il pubblico e i dee jay, ma a un certo punto arriva il momento di dire stop e di prendersi tutto il tempo necessario a riordinare le idee in vista del nuovo album.

Foto: Facebook

Commenti