News

Pino Daniele: il funerale a Roma, poi un ultimo saluto alla sua Napoli

Pino Daniele: il funerale a Roma, poi un ultimo saluto alla sua Napoli

Dopo la camera ardente aperta all’ospedale Sant’Eugenio di Roma dalle 8.30 alle 12.30 di oggi, 6 gennaio, e dopo qualche polemica messa a tacere dal dolore che accomuna tutti, il funerale di Pino Daniele si svolgerà a Roma, il 7 gennaio alle 12 al Santuario del Divino Amore. La scelta è stata fatta per volontà dei figli, nati e cresciuti nella Capitale, città “adottiva” del cantante. Abbiamo scelto Roma perchè noi figli siamo nati e viviamo qui – ha spiegato la figlia Sarai funerali di mio padre saranno celebrati mercoledì al Divino Amore perché è una chiesa grande e noi vogliamo che sia una cerimonia aperta al pubblico. Siamo sicuri che papà vorrebbe che chiunque avesse la possibilità di dargli l’ultimo saluto”.

MORTO PINO DANIELE, STRONCATO DA UN INFARTO: I MESSAGGI DEI COLLEGHI

Certo, un boccone amaro da mandare giù per i napoletani e per la famiglia di origine di Pino Daniele. Era tutto pronto a Napoli per i funerali di Pino – ha spiegato suo fratello Nelloma non decidiamo noi fratelli. Rispettiamo la volontà dei figli e di Pino, che non amava le passerelle”. Nonostante i fan partenopei abbiano lottato fino alla fine per dare l’ultimo saluto al loro idolo nella sua città Natale, tanto che su Facebook è nata anche la pagina “Vogliamo i funerali di Pino Daniele a Napoli”, questa scelta avrebbe creato di sicuro troppo scompiglio e caos. A confermare questa ipotesi è sempre il fratello Nello: Per una questione di ordine pubblico e organizzativo non sarebbe stato facile organizzare tutto in due giorni a Napoli. Pino a Napoli era come il papa a Roma. Si sarebbe bloccata una città. A mio fratello non piaceva essere osannato. I tributi li voleva da vivo e non da morto“.

Si tratterebbe, quindi, di rispettare anche le volontà del cantante, espresse attraverso la voce di chi li è sempre stato davvero accanto nella vita, come quella di essere sepolto in Toscana, nel cimitero di Talamone, nel comune di Orbetello (Grosseto). Tuttavia, come ha sottolineato un portavoce di Daniele: “E’ volontà di tutta la famiglia che Napoli possa dare un ultimo saluto a Pino. Per questo la città di Napoli si è subito resa disponibile ad ospitare nei prossimi giorni le ceneri dell’artista in un suo luogo simbolo (al Maschio Angioino), per ricevere l’ultimo abbraccio dei suoi concittadini. L’Artista avrà quasi un “doppio funerale”, quindi. Pino Daniele è stato e resterà per sempre l’orgoglio di Napoli – ha dichiarato il sindaco Luigi de Magistrisriuniremo in queste ore artisti ed amici per organizzare un programma adeguato ad onorarne la memoria”.

Foto: Facebook

Commenti

Un sito verticale sul mondo della musica, con un focus speciale per il Made in Italy. Una webzine che vive di interazioni quotidiane con i big e con le giovani promesse del panorama musicale italiano, apprezzato e seguito costantemente anche dagli addetti ai lavori.

Copyright © 2016 MetUp srl

To Top