Alessandro Mannarino: nuovo album anticipato dal singolo “Gli Animali”

Alessandro_Mannarino_2014
Alessandro Mannarino: nuovo album anticipato dal singolo “Gli Animali”
2 votes, 5.00 avg. rating (96% score)

Il silenzio porta spesso in dote buone nuove. Specie nel caso di artisti e musicisti in genere: era un po’ di tempo che non si sentiva muovere foglia a proposito di Alessandro Mannarino, adesso è in dirittura d’arrivo il suo nuovo disco: a tre anni di distanza dall’ultimo album e dopo aver collezionato sold out in tutta Italia con i tour successivi, il 13 maggio l’artista romano sarà in pista con un nuovo progetto discografico (Leave srl/Universal Music) che verrà anticipato dal singolo “Gli Animali”, dall’11 aprile in radio e negli store digitali.

MANNARINO LIVE: GUARDA QUI IL VIDEO “BAR DELLA RABBIA”

Dalle chitarre a “Gli Animali”

Tempo fa aveva meravigliato i palchi di Firenze, Roma e Milano, presentandosi con chitarristi di altissima fattura, veri pesi massimi dello strumento: l’ultimo giro di concerti per Alessandro Mannarino, prima dell’uscita del nuovo disco a cui stava già lavorando da un po’ di tempo e che, dopo alcuni rinvii, vedrà la luce il prossimo 13 maggio. Dopo il successo del “Supersantos Tour” e il riconoscimento della SIAE che lo ha premiato come miglior giovane compositore italiano, Mannarino era infatti tornato live con lo spettacolo “Corde: concerto per sole chitarre”. Adesso è tempo di animali, anzi de “Gli Animali”, il singolo in rotazione radiofonica dall’11 aprile.

Sono passati tre anni. Il prossimo 13 maggio Alessandro Mannarino tornerà sulle scene con un nuovo progetto discografico che verrà anticipato dal singolo “Gli Animali”, dall’11 aprile in radio e negli store digitali. Oltre 40.000 copie vendute con i due album precedenti, “Bar della rabbia” (2008) e “Supersantos” (2011). Poi, Premio Gaber e Premio Siae come miglior artista emergente. Ancora, due partecipazioni al Concertone del Primo Maggio e un doppio tour tra Stati Uniti e Canada (insieme a Subsonica e Negrita). Autore dell’arrangiamento della sigla di Ballarò e della colonna sonora del film di Rolando Ravello “Tutti contro Tutti”, vincitrice al Magna Grecia Film Festival.

(foto ufficio stampa)