R5, la boyband americana in concerto a Milano il 23 febbraio: info e prezzi

R5_loud_2014
R5, la boyband americana in concerto a Milano il 23 febbraio: info e prezzi
0 votes, 0.00 avg. rating (0% score)

Ciao Italia! Oggi è uscito finalmente il nostro primo singolo “Loud” e vogliamo festeggiare con alcuni premi solo per voi fan italiani! Scaricate ora “Loud” su iTunes e potreste riceverne uno!“. Così due giorni fa, direttamente dal loro profilo Facebook. Stiamo parlando degli R5, cinque ragazzi per una nuova boyband che sta facendo impazzire tutto il mondo: un fenomeno pronto a decollare anche dalle nostre parti (il 23 febbraio è molto atteso il loro concerto ai Magazzini Generali di Milano), dopo i successi ottenuti da formazioni similari come The Vamps e, manco a dirlo, gli One Direction. Sul loro sito (http://www.r5italia.com/) tutte le novità legate ai premi speciali per i fan, ecco un video-messaggio…

Anche in Italia, come detto, sta letteralmente impazzando il nuovo fenomeno R5: per la boyband oltre 20 milioni di views. Il quintetto americano, divenuto celebre grazie alla partecipazione di alcuni suoi componenti agli show tv Disney “Austin & Ally” e “Teen Beach Movie” e alla serie tv “Glee”, ha pubblicato in digital download il primo singolo “Loud” in attesa dell’uscita dell’album di debutto “Louder” nei negozi italiani l’8 aprile. Gli R5 presenteranno dal vivo l’album il 23 Febbraio ai Magazzini Generali di Milano, unica data italiana del loro tour mondiale. Apertura porte ore 20.00 – Inizio concerto ore 21.00. Biglietti posto unico 25 euro + 3,75 d.p., prevendite disponibili sul circuito Ticketone (sul sito www.ticketone.it) e nei punti vendita autorizzati. Per informazioni sul concerto italiano organizzato da Barley Arts www.barleyarts.com.

IL DISCO

“Louder”, nelle parole degli stessi R5, è “un album perfetto da suonare in auto nelle notti d’estate”, un concentrato di energia, spensieratezza e divertimento, grazie a brani esplosivi con ritornelli accattivanti come il primo singolo “Loud”, “Pass Me By” e “(I can’t) Forget about you”.

(foto Ufficio Stampa)