Elisa, “L’anima vola” [VIDEOCLIP UFFICIALE]

elisa_anima_vola_videoclip_03
Elisa, “L’anima vola” [VIDEOCLIP UFFICIALE]
1 vote, 5.00 avg. rating (96% score)

Una parte di noi è già in volo. Ci siamo. “Ed è subito sera”, avrebbe scritto qualcuno ben più noto e nobile di noi. E’ subito Elisa, diciamo qui: “L’anima vola” e vola in rete, là dove la poli-strumentista di Trieste sceglie il varco ideale per scagliare la sua freccia più bella. E’ il ritorno della signora Toffoli: con questo videoclip (a cura di Latino Pellegrini e Mauro Simionato) regala un sogno diverso ai suoi fan che avevano contato i giorni e le ore, prima di arrivare al momento tanto agognato. E’ il primo singolo di Elisa, estratto dal nuovo album che vedrà la luce in autunno (15 ottobre). Breve anteprima al tg della sera, poi il debutto ufficiale, con tanto di complimenti via Twitter da parte dei Negramaro…

 

GUARDA LE FOTO DI ELISA

ELISA IN TOUR CON I NEGRAMARO – GUARDA IL VIDEO

Il 15 settembre è stato il giorno di Elisa: il video ufficiale de “L’anima vola” è dirompente, essenziale, senza troppi fronzoli. Del resto non è tanto il corpo a muoversi, ma l’anima a planare. E, così, la protagonista è quasi immobile, vestita di bianco e su sfondo nero, in un gioco di luce e di movimenti ondosi che catturano immediatamente l’occhio (e l’orecchio) dello spettatore. Lei è ispiratissima, i suoi capelli sembrano lame d’acciaio che fanno luce nel buio, lampi accecanti che squarciano il cielo…

In attesa del 15 ottobre

“L’anima vola” (archi arrangiati e suonati da Davide Rossi, già a lavoro con Coldplay e Goldfrapp) s’inserisce alla perfezione in quello che sarà presto considerato come l’album della maturità: tocca aspettare il prossimo 15 ottobre, si potrà godere di testi diretti e, insieme, ricercati. Tutto questo, in attesa di un tour nei palasport (in primavera) e altri progetti entusiasmanti, come una colonna sonora per orchestra e un libro di fantascienza. Per adesso alziamo la testa, restando immobili: una parte di noi è in volo. E tutto è bellissimo.

(screenshot by YouTube)