Marco Mengoni, ecco “Non passerai” [VIDEO UFFICIALE]

mengoni_non_passerai
Marco Mengoni, ecco “Non passerai” [VIDEO UFFICIALE]
8 votes, 5.00 avg. rating (98% score)

La storia del Collezionista d’amore, un Marco Mengoni in stato di grazia che oggi dona a tutti il suo nuovissimo videoclip, “Non passerai“. Avevamo ragione a pensare che quest’ultima perla fosse un messaggio cifrato per la gente che, ormai numerosissima, va ai suoi concerti, acquista i suoi dischi. Lo stesso dicasi per il video: uno strano tipo in giro per Parigi con una scatola in testa, una faccia da fumetto, a farsi foto accanto a gente che regala il proprio sorriso…

Le voci dei fan

Loro sono troppo importanti per lui, lui che proprio a Ronciglione ha ammesso l’apporto decisivo del pubblico nella carriera di un artista. Il videoclip di “Non passerai” è in arrivo: a presentarlo non i più classici critici musicali, ma loro, i fan. Sara, Sere, Anna. Sara: “Da giovedì vado in giro per Milano con una scatola in testa. Grazie dispensatore d’amore e di sorrisi“. Sere: “Video di una dolcezza ineguagliabile. Sono stupita, e pensare che ero sempre stata scettica su ‘Non Passerai’, il Collezionista d’ Amore é un’idea davvero deliziosa!“. Maria: “L’ho già visto in anteprima, dire che è stupendo è poco, per me il più bello realizzato finora..unico Marco!“.

Il Collezionista d’amore passeggia per Parigi con un grande cuore e con una strana scatola di cartone sulla testa, chiedendo di scattare foto ricordo a tutti quelli che incontra. Il filmato sta a simboleggiare quanto tutti siano diversi tra loro e, per questo, unici, speciali. E, così, val la pena di scattare una foto insieme, per rendere unici quegli istanti. Un collezionista buffo, quasi come fosse un clown: triste e comico allo stesso tempo, tormentato sotto quella maschera che, nel finale toglie, a liberare i pensieri che lo hanno accompagnato fino a quel momento.

GUARDA LE FOTO DI MARCO MENGONI

MENGONI IN CONCERTO A RONCIGLIONE – GUARDA TUTTI I VIDEO

Il gran finale

Come fosse un vero film. Nel finale ritroviamo solo il protagonista: ecco Mengoni in un loft parigino ad osservare una parete sulla quale ha affisso tutte le polaroid che ha scattato, immagini che si affiancano sul muro, che s’intrecciano e che avvolgono il suo cuore. L’unicità e la magia di tanti incontri per la strada, occasioni buone per accrescere le sue emozioni. Che non passeranno mai.

(screenshot by VEVO)